Welcome, visitor!

Paolo Leo

Paolo Leo

Paolo Leo nasce in una realtà territoriale come quella del Salento, dove le vicende storiche hanno definito paesaggi inconsueti ed hanno prodotto un senso di continuità spaziale, diciamo pure di interdipendenza, tra il mare e la campagna.
Abbagliante nei suoi colori, affascinante per la sua storia, sorprendente per i suoi territori unici, il Salento regala sensazioni sempre nuove, anche nell'approccio con i suoi frutti.
Ed è proprio l’amore e la cura di questo contesto e del vino che hanno spinto la famiglia Leo ad intraprendere qui un'attività produttiva, sin dal lontano '900.
In quegli anni il capostipite dell’azienda, nonno ed omonimo dell’ultimo erede Paolo Leo, iniziò a vinificare le uve nel palmento di famiglia, oggi testimonianza del suo lavoro ed impiegato come bottaia per l’affinamento dei vini destinati all’invecchiamento.
Nel 1989, anno della nuova sede aziendale, la superficie complessiva tocca i 15.000 mq circa  mentre la cantina viene dotata di un modernissimo impianto di vinificazione e affinamento dei vini e di una barricaia di circa 400 mq contenente 500 barriques da 225 litri di rovere francese.
Nel corso degli anni le nuove tecnologie vengono ulteriormente implementate per un aggiornamento costante, senza però tralasciare il solco dell’antica tradizione che la famiglia Leo ha sempre rispettato e assecondato.
Ed è proprio all’impegno di tutto lo staff dell'azienda che si deve la crescita qualitativa del comparto vinicolo finalmente consapevole della generosità di questo territorio. Un traguardo oggi che ha portato la Paolo Leo ai massimi livelli nella produzioni vinicola, ottenendo gradissimi riconoscimenti da parte della stampa di tutto il mondo.

1–12 di 20 risultati

Ricerca avanzata e carrello