Benvenuto, Utente Ospite!

In offerta!
Primitivo Salento igp Paolo Leo

Primitivo Salento Igp

4,79

Disponibile

COD: PAV09. Categorie: , . Tag: .

Scheda tecnica

Località

Sandonaci BR

Azienda

Paololeo

Vitigno

Primitivo

Colore

rosso rubino brillante con riflessi violacei

Profumo

complesso e fragrante con sentore di ciliegia e di piccoli frutti rossi

Sapore

morbido ed avvolgente con finale persistente

Tenore alcolico

13,5 % vol.

Accompagnamento

primi piatti succulenti, carni rosse e pollame nobile

Annata

2020

Capacità

Bott. 750cc

Descrizione Prodotto

PRIMITIVO SALENTO IGP

Cantina Paolo Leo, sviluppo di una generazione secolare di vignaioli, ha deciso di puntare forte sulla tradizione vitivinicola del Salento, sugli autoctoni storici della zona, sulla vocazione secolare del terreno pugliese, foriero di soddisfazioni.

Il Primitivo Salento Igp dell’azienda Paolo Leo nasce dai vigneti di Sava e Manduria, in provincia di Taranto, nel cuore di una penisola abbracciata da Adriatico e Ionio.

Dal vitigno primitivo, di antiche origini fenicie o elleniche, si ottiene uno dei vini più rappresentativi della Puglia, forse il più famoso, tanto da esserne diventato un emblema riconosciuto in tutto il mondo.

Le uve, allevate col sistema dell’alberello pugliese, sono raccolte alle prime ore dell’alba, diraspate, poste a fermentare con lieviti selezionati per 8-10 giorni ad una temperatura controllata di 22/24°C e rimontate giornalmente. Successivamente il mosto passa alla fermentazione malolattica. Infine il vino è affinato per 5 mesi in acciaio e per uno in bottiglia.

Il Primitivo Salento Igp è un vino dal colore rosso intenso con riflessi violacei, dal profumo complesso di ciliegia e piccoli frutti rossi e dal gusto morbido, avvolgente, con finale persistente.

Ricerca avanzata e carrello

× Serve aiuto?