Welcome, visitor!

Giovin Re igt

Giovin Re Toscana Igt

26,84

Sconto quantità

Quantità 1 -2 3 -5 6 +
Prezzo 27,84 27,34 26,84

Disponibile (ordinabile)

COD: sat04. Categorie: , . Tag: .

Scheda tecnica

Regione

Toscana

Località

Castagneto Carducci LI

Azienda

Michele Satta

Vitigno

Viognier

Colore

giallo paglierino intenso

Profumo

fruttato in cui si distinguono albicocca ed agrumi, note speziate con sensazioni di incenso

Sapore

ampio, morbido e notevolmente persistente

Tenore alcolico

12% vol.

Accompagnamento

piatti di pesce molto strutturati come cacciucco, baccalö, pesce azzurro, carni sapide alla griglia, piatti speziati

Temperatura di servizio

10°C

Tipo di bicchiere

47

Annata

2016

Descrizione Prodotto

GIOVIN RE TOSCANA IGT

E’ dal 1983, anno precedente alla fondazione della Doc Bolgheri, che esiste questa straordinaria azienda. Quattro anni dopo, Michele Satta, acquista il miglior terreno disponibile e vi costruisce pure la cantina con la coscienza di produrre un vino che potesse emulare finalmente quelli Top che il territorio esprimeva già da qualche anno, ma anche alla sua personale visione ed esperienza di vigna quale laureato in agraria. Quindi manifesta l’esigenza di affiancare al Cabernet Sauvignon e al Merlot, le uve che riteneva potessero esprimere ancor meglio il territorio toscano di Bolgheri: Sangiovese e Syrah.

Sicuramente controtendenza, Michele, si è guadagnato la reputazione oltre che di produttore originale anche di esploratore essendo stato il primo a portare in questa terra Syrah, Teroldego e Viognier e a vinificare in purezza Vermentino e Sangiovese.

Oggi, in 23 ettari di terreni di medio impatto con una leggera flessione verso la granulometria sabbiosa posti a ridosso delle colline di Castagneto Carducci si producono mediamente 150.000 bottiglie ottenute tutte da uve di produzione propria tra le quali questo Giovin Re Toscana igt nato da un’improvvisa intuizione (è stato assaggiando l’uva in vendemmia e trovandone straordinaria la ricchezza aromatica
che è stato deciso di vinificare questo Viognier in purezza), il Giovin Re conferma anno dopo anno il suo valore. Dopo breve macerazione a contatto con le bucce il mosto fermenta in barriques riasciate e sosta fino a Marzo prima di essere imbottigliato senza alcuna chiarifica.
Dopo la vendemmia verso il 10-15 Settembre, avviene la vinificazione delle uve raccolte a maturazione piena e messe in pressa a grappolo intero. Il mosto viene decantato per 3 giorni a 5 gradi per poi essere travasato, dopo l’inoculo dei lieviti ai primi accenni di fermentazione in barriques vecchie, previamente riasciate, dove svolge la fermentazione alcolica, al termine della quale vengono effettuati frequenti batonnage per arricchire e arrotondare il profilo aromatico, la quale frequenza e durata sono valutate tramite numerosi assaggi. Dopo un affinamento di circa sei mesi nel legno (senza svolgere la fermentazione malolattica) il vino viene filtrato e imbottigliato. Una sosta di un anno prima di essere etichettato e messo in vendita, anticipa una capacità d’invecchiamento di oltre 10 anni, ma raggiunge già la piena espressione nei due anni seguenti la vendemmia.

Ricerca avanzata e carrello